La prima versione del 2012

La prima versione del Metodo Bottiglia Semenzaio – SB® (Seedbed Bottle) risale al 2012 e venne realizzata nell’ambito del progetto online BIOsCAMBIO, la comunità degli auto-produttori/costruttori per l’autoconsumo, un progetto online nato nel dicembre del 2011 promosso dal dr. agr. Domenico Vitiello (Dhartisatra) e dedicato al “dono-scambio“ di semi autoprodotti, nonché di materiali di propagazione vegetativa e quant’altro  utile all’autoproduzione per l’autoconsumo. Lo scambio dei materiali biologici autoprodotti avviene tramite il Forum BIOsCAMBIO dove gli utenti iscritti possono pubblicare le proprie esperienze di autoproduzione/costruzione, mettendo a disposizione i propri semi per lo scambio gratuito.

Tale prima versione del Metodo Bottiglia Semenzaio – SB® (Seedbed Bottle) , prevedeva l’uso abbinato di vuoti di bottiglie di plastica di capacità 1,5 – 2 lt adagiati orizzontalmente sul piano e 4 bicchieri monouso in plastica da 200cc / bottiglia, anch’essi riutilizzati e che venivano inseriti in appositi alveoli realizzati sulla bottiglia. La bottiglia conteneva l’acqua, mentre i bicchieri servivano a contenere il substrato di terriccio per la semina delle piantine, ottenendo in tal modo fitocelle autoirriganti (sub-irrigazione).

Di questa prima versione del metodo fu realizzata una video-guida che venne pubblicata sul canale youtube di BIOsCAMBIO dal titolo: “Guida pratica BIOsCAMBIO N.1 – La bottiglia semenzaio”. .